Questo termine è usato nelle opzioni binarie per descrivere l’evento nel momento di chiusura di una posizione che segna un trade vincente.

Ci sono tre scenari per l’esito di un’opzione: “In The Money”, (ovvero il trader ha realizzato un profitto sull’investimento iniziale); e “Out Of The Money” (ovvero la perdita dell’investimento); “At The Money” (ovvero che il trader non ha né perso né vinto, a causa del tasso alla scadenza uguale al tasso d’esercizio).

Quando si fa trading di opzioni binarie, nel caso di un prezzo di scadenza superiore al prezzo d’esercizio, un’Opzione Call è quindi detta essere In The Money. Lo stesso si può dire di un’Opzione Put quando il prezzo alla scadenza è inferiore al prezzo d’esercizio.

Ad esempio, se viene inserita un’Opzione Call sulla coppia EUR/USD al tasso di apertura di 1,3535 ed il tasso di chiusura dell’opzione è 1,3536 (1 pip più alto), l’opzione è vincente e pertanto è In The Money.

Allo stesso modo, se l’Opzione Put viene inserita sulla coppia EUR/USD al tasso di apertura di 1,3535 e il tasso di chiusura dell’opzione è 1,3534 (1 pip più basso), l’opzione è In The Money e il trader vince.