Le opzioni Touch e No touch sono diverse dal regolare trading di opzioni binarie. Contrariamente alle opzioni Touch e No Touch, il trading di opzioni binarie tradizionale stabilisce che un trader debba indovinare se il tasso di scadenza di un certo asset sarà più alto o più basso del prezzo di partenza, e deve farlo dentro una cornice temporale predeterminata.

Le opzioni No touch richiedono la speculazione sulla possibilità che un asset sottostante non raggiunga un tasso di mercato prefissato durante un periodo predeterminato. Se il trader piazza delle opzioni No touch con un qualsiasi periodo di tempo e la predizione del trader è corretta, l’opzione scade In the money prima del tempo di scadenza.

Le opzioni Touch chiedono di prevedere se una certo asset raggiungerà uno specifico prezzo di mercato durante la vita dell’opzione. Se il trader piazza delle opzioni Touch e, all’interno della cornice temporale determinata, l’asset raggiunge il prezzo predetto, il trade scade automaticamente In the money senza dover aspettare che si completi l’intera durata dell’opzione.

Diamo un’occhiata a un caso di opzioni Touch:

Un trader piazza un’opzione Touch sul rapporto EUR/USD con durata a 5 minuti, speculando che l’asset raggiungerà il tasso di 1,3642 durante il tempo stabilito. Se il tasso di mercato raggiunge quel livello durante questo tempo, il trade scade In the money. Se non lo fa, il trade è Out of the money.

Ora un esempio di opzioni No touch:

Un trader piazza un’opzione No touch sul rapporto EUR/USD con durata a 5 minuti, speculando che l’asset non raggiungerà il tasso di 1,3564 durante il tempo stabilito. Se lo fa, il trader perde l’ammontare investito, mentre se non lo fa il trader ottiene dei profitti e il trade è In the money.