Le merci sono costituite da un elenco di materie prime di valore che secondo ogni investitore vale la pena scambiare per trarre profitto. L’elenco tra gli altri comprende oro, argento, petrolio e caffè, rame, mais, palladio. Il valore indicizzato di tali attività particolari è stato fissato in dollari statunitensi, ed è più comunemente scambiato con questa moneta.

L’elenco delle merci commerciabili in opzioni binarie è vasto e comprende materie prime provenienti da vari settori economici, tra cui l’energia, metalli e l’industria alimentare.

Quando si scambiano merci nelle opzioni binarie, si prevede che al tempo di scadenza il prezzo di mercato sarà superiore rispetto a quello che era il prezzo d’esercizio. Se la previsione del trader è corretta, il trade viene detto In The Money – e il trader ne trae profitto sul suo investimento iniziale.

Se un investitore inserisce un’Opzione Put su uno specifico trade, sta prevedendo che al tempo di scadenza il prezzo di mercato sarà inferiore rispetto a quello che era il prezzo d’esercizio. Se la previsione è corretta, il trade viene ancora una volta ritenuto essere In The Money – e se ne trae profitto sull’investimento iniziale.